GROTTE al Festival dell’Immaginario 2014

16 Dic

collettivo In...

“in uno stato di tensione, l’uomo primitivo deve essere stato altrettanto incline di noi a proiettare i suoi terrori e le sue speranze in qualunque forma gli permettesse, anche remotamente, una tale identificazione”
“Forse le condizioni di vita spinsero i cacciatori primitivi a cercare forme d’animali nelle caverne sacre, anziché creare essi stessi gli animali, a scrutare le forme indefinite delle macchie e delle ombre per scoprirvi un bisonte…”
E.H.Gombrich Arte e Illusione

GROTTE è una stanza che racchiude per lo spettatore lo spazio acustico SASSI SCIASON di Marco Campana e lo spazio esplorativo IN UNO STATO DI TENSIONE/FRAINTENDIMENTI di Alessio Mazzaro. Uno studio sulla fisica delle grotte e la loro potenza evocativa. Uno spazio buio dove fare esperienza della presenza di una grotta attraverso le sue caratteristiche sonore, e dove fare esperienza del processo generativo di fiabe e leggende che una grotta può contenere.

La visione dello spettatore, alterata…

View original post 79 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: